Java Developer: chi è, che cosa fa e quali sono le principali skills da possedere o acquisire

Java_Developer

Come tutti i programmatori e gli appassionati di programmazione sapranno, Java è un linguaggio di programmazione creato all’inizio degli anni ‘90 da James Gosling, un informatico canadese.

A primo acchito il linguaggio di programmazione Java sembrerebbe quasi una evoluzione dei linguaggi di programmazione C e C++, già noti prima della nascita di Java. Tuttavia, la peculiarità che contraddistingue Java dagli altri due linguaggi menzionati, è rintracciabile nella sua capacità di rendere semplice e flessibile la scrittura del codice tanto da adattarsi a una vasta gamma di architetture e sistemi.

Molte applicazioni per smartphone, siti internet e videogiochi vengono creati utilizzando il linguaggio di programmazione Java.
Questo perché Java, essendo un linguaggio indipendente dalla piattaforma che lo esegue, può essere usato su una varietà di altre piattaforme permettendo così l’esecuzione di codici in modo sicuro anche quando si utilizzano remoting provider.

Il linguaggio di programmazione Java, insieme ai linguaggi PHP e Python, è oggi uno dei linguaggi di programmazione più diffusi e utilizzati.
Per tale motivo la figura dello sviluppatore Java ovvero, dello Java Developer è molto richiesta in aziende e industrie come software house, società di servizi, banche, centri di ricerca, società di videogiochi e studi di consulenza.

Ma chi è lo sviluppatore Java e che cosa fa?

Lo sviluppatore Java – o anche Java Developer – utilizza il linguaggio di programmazione Java per creare oggetti, strumenti e librerie che possono poi essere condivisi con altri sviluppatori tramite la rete.
Java Developer si occupa anche di effettuare dei test di prova del software creato e dell’attività di debugging ovvero, di correggere tempestivamente gli eventuali errori e problemi che sorgono durante il funzionamento dello stesso nonché di mantenere gli item sempre aggiornati.

Come si diventa Java Developer?

Il mondo della programma Java è così vasto che indicare un unico percorso da seguire per diventare un buon Java Developer sarebbe veramente riduttivo.

Certamente chi ha frequentato un istituto di informatica o anche chi possiede una laurea specialistica in ingegneria informatica, ha un master in informatica o un dottorato di ricerca in una disciplina tecnico-scientifica è più avanti rispetto a chi si dedica alla programmazione Java solo successivamente, per passione o professione. Tuttavia, è possibile diventare uno sviluppatore Java di successo frequentando corsi di formazione – post diploma o post laurea – che siano professionalizzanti dunque, che trattino nel dettaglio tale linguaggio di programmazione.

I corsi di formazione Java sono indispensabili per acquisire le dovute competenze e certificazioni nel mondo della programmazione Java ma soprattutto per tenersi aggiornati sulle ultime novità.

Andiamo ora a vedere quali sono le skills che un Java Developer deve assolutamente possedere.

Per svolgere la professione dello Java Developer bisogna possedere soft e hard skill.

Le soft skills sono quelle più comuni e diffuse in quanto appartengono a coloro che, pur non avendo un percorso accademico alle spalle, nutre la passione per i linguaggi di programmazione e l’informatica in generale. In quest’ottica, le soft skill da possedere si concretizzando in: conoscenza del linguaggio Java, attitudine al problem solving, capacità di lavorare in gruppo e di risolvere i conflitti, alti livelli di concentrazione e resistenza allo stress, autocontrollo e flessibilità, desiderio di migliorare e crescere come professionista.

Per quanto concerne, invece, le hard skills che un buon Java Developer deve possedere troviamo una buona conoscenza dei linguaggi di codifica HTML e CSS, competenze in programmazione e sviluppo software, buona dimestichezza con i framework Spring, JPA e Hibernate, familiarità con i più comuni Web Services (SOAP/RESTFUL…) e conoscenza delle principali caratteristiche dei database relazionali come Oracle e MySQL.

In questo articolo abbiamo parlato della figura dello Java Developer. Per informazioni e approfondimenti sulla programmazione Java visita la pagina

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *