Creare un blog gratis

Creare un blog gratis

Creare un blog gratis anche se parti da zero – guida per principianti

Se non sei sul web, non esisti. Da questa affermazione nasce l’idea di sviluppare una guida per principianti al fine di garantire quanto necessario a creare un blog gratis anche partendo da zero. Non è importante quale sia il fine per cui creare un sito web. Che si voglia condividere una propria passione o vendere prodotti o servizi online, il punto di partenza è sempre il medesimo. La cosa ancora più interessante è che per creare blog gratis sono necessarie pochissime competenze tecniche, poco tempo e, soprattutto, zero risorse economiche. Leggi la guida fino alla fine ed anche tu avrai compreso ciò di cui hai bisogno per iniziare, gli step da seguire e, cosa più importante, avrai capito come creare un blog gratis per sempre.

Che cos’è un blog?

Prima di entrare nel vivo del discorso, chiariamo anzitutto il concetto di blog seppur sia diventato un termine del linguaggio comune. 

La parola blog, abbreviazione di Web-blog, viene coniata nel 1994 quando sono nati i primi siti web non orientati alla vendita o promozione di prodotti o servizi online bensì alla condivisione del diario personale. Più nello specifico, il WebBlog, o diario personale, è un diario online o sito web informativo in cui le informazioni vengono visualizzate in ordine cronologico inverso, con gli ultimi post pubblicati che compaiono per primi.

Le persone, oggi più conosciute come blogger, infatti, si divertivano a condividere nel web le proprie esperienze quotidiane, le proprie passioni (condividevano il piacere per la cucina pubblicando, ad esempio, ricette di piatti deliziosi, per l’abbigliamento/moda, condividendo dresscode a seconda dell’evento, e così via) o il proprio sapere così da avviare un confronto con gli utenti che navigavano il sito.

Dal 94 ad oggi la cultura per il blogging è cresciuta in modo vertiginoso cosi come il numero di blog gratuiti; ad oggi si stimano in totale oltre 600 milioni di blog e circa 32 milioni di blogger che postano con costanza.

Allora, come creare un blog gratis su internet?

Continua a leggere l’articolo e scoprirai come fare.

Blog gratuito: perché farlo?

Fare un blog gratis conviene davvero? Sono in molti a porsi questa domanda, soprattutto gli imprenditori e/o i liberi professionisti. Ciò che li accomuna è la convinzione che avere un sito internet sia sufficiente per la propria attività, per incrementare propri affari ma, in effetti, la verità è un’altra.

Per rispondere a questa domanda partiamo dallo scopo aziendale. Un’azienda o una partita iva in generale hanno l’obiettivo di fatturare e, per far ciò, c’è bisogno di clienti. L’acquisizione di nuovi clienti può avvenire attraverso il lancio di campagne pubblicitarie digitali e non, attività che implica il costo dell’advertising, oppure in modo organico posizionandosi nei motori di ricerca. In quest’ultimo caso si azzererebbero i costi pubblicitari pur aumentando la propria visibilità.

In che modo? 

Semplice.

  • Crei il blog
  • Definisci un piano editoriale (scegli l’argomento su cui focalizzarti)
  • Posizioni il sito più in alto nella Serp di Google

e il gioco è fatto.

Affidarsi al blog, quindi, ti aiuta a raggiungere potenziali consumatori, attirare la loro attenzione e nello stesso tempo fa crescere la tua credibilità e autorevolezza.

Quindi, lo scopo principale di che decide e crea blog gratis è mettersi in contatto con il pubblico pertinente, aumentare il traffico e inviare lead di qualità al proprio sito web.

Creazione blog gratuito: ecco cosa fare

Come anticipato in precedenza, per creare un blog gratis sono necessari pochi passaggi. Anzitutto, devi decidere il nome per il tuo blog, tecnicamente chiamato anche nome di dominio (ad esempio www.creareunbloggratis.com). Cosa importante è che il nome del dominio deve essere disponibile poiché è impossibile avere due domini aventi lo stesso nome.

Puoi verificare la disponibilità del nome da associare al tuo dominio avvalendoti degli strumenti gratuiti presenti in rete; uno di questi è  il seguente: https://it.godaddy.com/domains/domain-name-searc

Accertatoti della disponibilità del nome devi scegliere la piattaforma di blog. Esistono diverse piattaforme self-hosted ma la più popolare scelta tra chi inizia la prova avventura come blogger gratis è WordPress. org.

Qual è la migliore struttura per un blog

Il layout di un blog è fondamentale al fine di tenere agganciato il più possibile l’utente al contenuto. Ecco che, negli anni, si è adeguato al mutamento che i lettori hanno avuto rispetto ai contenuti digitali. Attualmente un blog contiene un’ampia varietà di elementi e widget anche se la maggior parte presentano ancora funzionalità e strutture standard.

Quali sono? Un blog per essere allineato alle attuali esigenze di navigatori deve includere:

  • Una intestazione, presente nella parte superiore del sito, che includa menu o barra di navigazione;
  • Subito sotto all’intestazione va posizionato il contenuto centrale diviso in 2 parti: l’articolo corrente e una sottosezione con i post più letti o i più recenti, nella sezione di sinistra, i social, i contenuti preferiti o Call to Action, invece, nella sezione di destra
  • Infine va posizionato il piè di pagina contenente un menu secondario, i link relativi alla privacy e alle policy, pagina di contatto, etc…

Conclusione

Bene, a questo punto siamo certi che tu abbia idee più chiare sul mondo del blog. Magari hai anche colto l’occasione per creare ed avviare il tuo primo diario online. Il prossimo step sarà quello di lavorare sui contenuti così da coinvolgere sempre più i tuoi lettori. Créati un calendario e mantieni il tuo blog sempre aggiornato. Tutto ciò è quello che differenzia un blog da un sito.

Sentiti libero di dare un’occhiata al nostro ampio elenco di risorse per i blog che ti aiuteranno a gestire e far crescere il tuo nuovo blog!

Se vuoi, puoi anche approfondire il tema con un percorso professionalizzante come quello presente a questo indirizzo: https://www.puntonetformazione.com/corso-wordpress/

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.