Privacy Policy Cookie Policy

Creo: più di un semplice software CAD

Creo: più di un semplice software CAD

Nell’era in cui viviamo, l’utilizzo di software sempre più avanzati è diventato indispensabile per le aziende il cui profitto si basa principalmente sulla produzione.

In questo articolo parleremo in particolare di Creo, un software CAD 3D che permette alle aziende di produrre in maniera facile e veloce prodotti di altissima qualità.

Creo è un software progettato da PTC e disponibile sul mercato dall’anno 2011.

E’ un software caratterizzato da un’interfaccia molto semplice e intuitiva tanto da permettere, anche a chi non alcuna conoscenza dello stesso, di passare facilmente dalle fasi di progettazione a quelle di produzione.

Uno dei tanti vantaggi che Creo ci offre al fine di accelerare le iterazioni, ridurre i costi e migliorare la qualità del prodotto, è la possibilità di combinare funzionalità potenti e affidabili con le tecnologie più innovative come la progettazione generativa, la realtà aumentata, la simulazione in tempo reale, la produzione additiva e l’Internet of Things (IoT).

L’ambiente in cui avviene lo sviluppo del prodotto sta cambiando rapidamente e tra tanti software solo Creo, al momento, è capace di fornire gli strumenti innovativi di cui le aziende hanno bisogno per ottenere un vantaggio competitivo.
Creo, infatti, si impegna a migliorare costantemente il CAD per offrire tutte quelle tecnologie all’avanguardia oggi indispensabili nel mondo dello sviluppo tecnico.

Creo introduce sempre delle novità, soprattutto nel regno della progettazione generativa guidata dall’intelligenza artificiale. In un’azienda, per esempio, è in grado di favorisce la trasformazione digitale, con vantaggi per tutti: dal reparto vendite ai team di progettazione tecnica, produzione e supporto. Questo sempre grazie alla sua capacità di innovare.

Generative Design Extension (GDE) e Generative Topology Optimization Extension (GTO) sono due nuove estensioni di Creo (GDX).
Quest’ultimo, che è basato sul cloud, permette di sviluppare prodotti a basso costo e di qualità superiore che funzionano meglio nel mondo reale.

GTO assiste nell’ottimizzazione dei progetti per materiali e processi di produzione specifici, tenendo conto delle singole preferenze ed esigenze.
GDX, invece, permette di sviluppare più studi di progetto allo stesso tempo utilizzando materiali e processi anche diversi.
Sia GTO che GDX funzionano perfettamente nell’ambiente di sviluppo per il raggiungimento di determinati obiettivi quali, aumentare la produttività, creare e sviluppare concretamente le idee migliori in poco tempo attraverso la prototipazione automatica di Creo.

Dopo aver rivoluzionato la progettazione guidata dalla simulazione con Creo Simulation Live, PTC e Ansys hanno stretto una partnership per offrire ai progettisti gli strumenti necessari per incorporare la simulazione nelle prime fasi del processo di progettazione, utilizzando l’analisi strutturale, modale e termica in tempo reale, nonché l’analisi del flusso dei fluidi, per effettuare iterazioni e modifiche ai progetti.
Attualmente, questa collaborazione ha portato alla creazione di Creo Ansys Simulation, uno strumento di simulazione ad alta fedeltà e precisione che integra i risolutori Ansys in Creo.

Ma andiamo a vedere più specificamente di che cosa stiamo parlando!
Creo Ansys Simulation è stato creato per permettere agli ingegneri di analizzare le prestazioni dei prototipi 3D prima di metterli in produzione. Viene fornito con una serie completa di funzioni. Creo Ansys Simulation usa la tecnologia Ansys per l’analisi termica, strutturale e modale, permettendo agli ingegneri di prendere decisioni informate durante lo sviluppo del progetto.

Creo Additive Manufacturing Extension fornisce miglioramenti. È ora possibile aggiungere reticoli basati sull’algoritmo Delaunay. Di conseguenza, il software identifica e traccia gli spigoli vivi, rendendo il reticolo più immediato e preciso. Inoltre, i miglioramenti personalizzati alle celle forniscono agli utenti la flessibilità necessaria per creare strutture di reticolo.

Creo fornisce miglioramenti significativi nella produzione assistita dal computer (CAM). Sono inclusi il supporto per le macchine di tipo svizzero, la possibilità di impostare più posizioni “Vai a HOME” per dispositivi avanzati, e un’interfaccia utente ottimizzata per lo strumento di sincronizzazione. Queste caratteristiche non solo vi aiutano a creare prodotti migliori per il vostro processo di produzione, ma vi aiutano anche ad aumentare la produttività dei vostri utenti.

Tuttavia, per quel riguarda Creo Parametric, gli sviluppatori di PTC gli hanno fornito una base stabile che permette agli utenti di aggiungere potenti funzionalità a qualsiasi componente del prodotto. Inoltre, gli sviluppatori di PTC hanno pensato e sviluppato Creo Parametric come un’eccellente piattaforma software con funzionalità che possono essere ampliate a livello di componente per soddisfare le esigenze degli utenti. Creo espande la sua offerta di funzionalità per soddisfare le vostre esigenze aumentando la complessità dello sviluppo del prodotto.

Vieni a scoprire le altre funzionalità di Creo attraverso il nostro corso: https://www.puntonetformazione.com/corso-ptc-creo/

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *